Crea sito

C.R.A.C.

Centro Riabilitazione e Addestramento Cinofilo

Get Adobe Flash player

Legge per cane a bordo auto


Le modalità di trasporto degli animali in auto sono regolamentate dall’articolo 169 del Codice Stradale (D.Lgs. 285/1992) che stabilisce che:
è consentito trasportare un solo animale in auto libero nell’abitacolo.

due o più animali trasportati in auto devono viaggiare in apposite gabbie o nel vano posteriore dell’auto separato da una apposita rete divisoria.

Chi trasporta gli animali in modo non idoneo rischia una multa tra i 71 e i 286 Euro e la perdita di un punto dalla patente.

Quando decidiamo di portare il nostro cane in auto con noi cerchiamo di trovargli una sistemazione che oltre ad essere a norma di legge sia anche sicura, tanto per il nostro cane, quanto per noi che guidiamo.
Lasciare il cane libero nell’abitacolo può essere rischioso, non solo perchè potremmo venire distratti, ma anche perchè in caso di incidente il nostro povero cane verrebbe catapultato chissà dove con le spiacevoli conseguenze che ben potete immaginare.

 

Art. 169. Trasporto di persone, animali e oggetti sui veicoli a motore
1. In tutti i veicoli il conducente deve avere la piu’ ampia liberta’ di movimento per effettuare le manovre necessarie per la guida.

…omississ…
6. Sui veicoli diversi da quelli autorizzati a norma dell’art. 38 del decreto del Presidente della Repubblica 8 febbraio 1954, n. 320, e’ vietato il trasporto di animali domestici in numero superiore a uno e comunque in condizioni da costituire impedimento o pericolo per la guida. E’ consentito il trasporto di soli animali domestici, anche in numero superiore a uno, purche’ custoditi in apposita gabbia o contenitore o nel vano posteriore al posto di guida appositamente diviso da rete od altro analogo mezzo idoneo che, se installati in via permanente, devono essere autorizzati dal competente ufficio provinciale della Direzione generale della M.C.T.C.

10. Chiunque viola le altre disposizioni di cui al presente articolo e’ soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 71 a euro 286 e con la decurtazione di un punto dalla patente .